Esistono moltissimi sistemi per generare una rendita, un’entrata passiva, giornaliera, settimanale, mensile o annuale

Le rendite nel sistema economico tradizionale, generano profitti extra che difficilmente raggiungono cifre importanti, soprattutto se i capitali investiti sono bassi. Esistono però degli acceleratori che abbiamo deciso di dividere in tre diverse tipologie: Slow – Medium – Fast

Le piattaforme Slow generano profitti che oscillano dallo 0.50% giornaliero fino a circa l’1.00% sempre giornaliero mentre i Medium vanno dall’1.00% al 2.00% e poi ci sono i Fast che superano il 2.00% ed arrivano a superare il 4.00% sempre giornaliero

Ogni operazione finanziaria presenta dei rischi e più sono bassi, minore è il rendimento della stessa mentre con rischi molto più alti si possono raggiungere rendimenti molto alti ma purtroppo non possiamo dimenticare che quello che è successo nel passato non garantisce nulla su quello che succederà in futuro

Ci sono poi delle operazioni finanziarie che richiedono un lavoro quotidiano di gestione mentre altre a lungo o lunghissimo termine non hanno bisogno di alcun intervento giornaliero ma trimestrale, semestrale o annuale

La maggior parte delle operazioni finanziarie di cui ci occupiamo coinvolgono le CryptoMonete, che hanno tanti sinonimi come CryptoCurrencies, CryptoAssets, CryptoAttivi


Le diverse operazioni finanziarie, ed i relativi profitti previsti, sono le seguenti:

1) Dividendi Mensili e Dividendi Trimestrali

Si tratta di ricevere mensilmente o trimestralmente un importo da parte di una azienda, quotata su uno dei mercati globali azionari, e che ha deciso di compensare gli azionisti con una quota per azione e di farlo mensilmente o trimestralmente. Se abbiamo una posizione del controvalore di 1000 USD delle azioni dell’azienda XYZ e la singola azione dell’azienda la abbiamo “acquistata” a 10 USD, ci troviamo in possesso di 100 azioni. Quando l’azienda decide di pagare agli azionisti 10 centesimi di Dollaro Americano, noi possiamo moltiplicare 0.10 x 100 il cui risultato è 10 USD cioè la azienda XYZ ci corrisponderà 10 USD questo mese o 30 USD questo trimestre

La seconda ragione per cui vorremmo avere in portafoglio una quantità importante di azioni di una certa società è relativa al fatto che le aziende che pagano mensilmente una quota agli azionisti, sono spesso aziende in salute e quindi il valore delle azioni tende a crescere quindi oltre ad aver guadagnato una cifra mensile o trimestrale, potremmo anche vendere tutto o una parte del pacchetto azionario che possediamo di quella specifica azienda e se è aumentato il valore della singola azione, tutto il nostro pacchetto sarà aumentato di conseguenza, e le vendiamo, intaschiamo una plusvalenza che è la differenza tra quanto abbiamo pagato il pacchetto azionario in passato ed a quanto lo abbiamo venduto oggi

2) Mercato Azionario Internazionale

dove si possono Aprire e Chiudere Posizioni. Espressione che volgarmente sembra significare Vendere e Comprare Azioni di una certà società quotata presso una Borsa ufficiale del pianeta ma in realtà non si tratta realmente di comprare e vendere azioni

3) Un’altra forma di investimento è il ForEx (Foreign Exchange) cioè l’acquisto e la vendita di “Foreign Currencies” cioè di monete straniere come per esempio la coppia Euro-Dollaro Americano o lo Yuan Chinese contro il Dollaro Australiano etc

4) Una nuovissima formula è il P2PLending. Dato che pare più facile trovare online 1milione di persone con 1 dollaro da prestare piuttosto che un unico investitore con 1 milione di dollari, sono nate moltissime piattaforme di “prestiti fra privati”. La piattaforma matcha la domanda e l’offerta di prestiti in mercati dove le banche non operano con la stessa velocità necessaria agli utenti. Una volta che un progetto ha trovato tutti i fondi dagli investitori, questi fondi vengono consegnati nelle mani del richiedente il prestito che inizia ad utilizzarli e mensilmente li rimborsa. Solitamente infatti i Loans / Prestiti hanno una rata mensile dei soli interessi o degli interessi e di una parte del capitale ed alla fine del prestito questo viene saldato

5) Tutti i precedenti punti si riferiscono ad un insieme di strumenti che esistono da molti anni e da nuovi strumenti finanziari nati più recentemente, ma basati sugli stessi concetti

Quello che è invece molto più interessante sono i Pacchetti di Gestione di CryptoAttivi. Si tratta di aziende che hanno internamente alcune squadre di Traders specializzati in vari mercati, soprattutto l’arbitraggio Crypto-Fiat ed i profitti generati sono molto diversi rispetto all’economia tradizionale

Mentre i conti correnti bancari generano meno dell’1% annuale, alcuni fondi generano circa il 5% annuale, con un Rating di Rischio basso

Se si alza il Rating sul Rischio si arriva a fondi che possono generare fino al 30% annuale

Noi ci interessiamo principalmente a fondi che generano dal 5% al 25% mensile, non annuale, quindi il rischio si alza moltissimo ma anche il probabile profitto

Per iniziare questo percorso puoi seguire questo tutorial, che contiene i riferimenti ai singoli sotto-tutorial