“Cryptocurrency is freedom, Banking is slavery” Arif Naseem
partecipa e raggiungi anche tu la libertà finanziaria
EntrataPassiva.com

Raggiungere la Libertà Finanziaria con Piattaforme Internazionali di Moltiplicazione di CryptoAssets. Tutti possono partecipare: si comincia con 1K in autonomia o multipli di 3K se gestita da remoto

“Cryptocurrency mark the era to the end of money counterfeiting” Gun Gun Febrianza
| Bitcoin | Ethereum | Tether | Litecoin | Payeer |
Ormai è tardi per investire in Crypto, vero?

No. Il primo treno è già passato nel 2008 e se lo avete perso, dovete prendere il prossimo. Il gioco è cambiato, il treno è diverso bisogna sapere riconoscere quello giusto. Vieni con noi?

"Bitcoin is the digital version of Gold" Arif Naseem
Partecipa a i nostri
Workshops Gestione CryptoMonete

Imparare con noi a comprarle, metterle in gestione, moltiplicarle, spenderle e tenerle in sicurezza. Non ti emoziona sapere di possedere un pezzo di futuro? A noi si...

previous arrow
next arrow
 
“Cryptocurrency is freedom, Banking is slavery” Arif Naseem
“Cryptocurrency mark the era to the end of money counterfeiting” Gun Gun Febrianza
"Bitcoin is the digital version of Gold" Arif Naseem
previous arrow
next arrow
Shadow
Quick Links | Slow | Medium | Fast | Exchange | Wallet | Tutorial | Free Crypto | Free Money | more…

Benvenuto su EntrataPassiva.com

Siamo un gruppo di persone orientate allo sviluppo di varie forme di Passive Income, Entrate Passive, Stipendi Passivi, Utili Passivi cioè tutta una serie di attività volte a far raggiungere a tutti i nostri affiliati, la tanto desiderata Libertà Finanziaria cioè una serie di Assets che ci permettano di migliorare la nostra vita, sotto molti punti di vista, primo fra tutti, quello finanziario

Ti aiuteremo a raggiungere un livello superiore all’attuale di Libertà Finanziaria che, se tutto funziona, ti permetterà di lavorare meno e dedicare più tempo alla famiglia, agli hobby, ai viaggi ed in generale alle cose belle della vita

Puoi scoprire cosa sono le Crypto, cosa significa creare una Rendita periodica, conoscere le Piattaforme che utiliziamo, partecipare ai Give Away di Free Money e Free Crypto, consultare l’Archivio o entrare in Contatto con noi

Ricordati di seguirci sul nostro Canale Telegram, Canale YouTube, Canale Instagram e su questo Blog!


Cosa sono le CryptoMonete?

Dette anche CryptoValute, CryptoCurrencies, CryptoAttivi, CryptoActivos, CryptoAssets…e cosi via con i sinonimi?

Le CryptoMonete sono il denaro di oggi e di domani. La prima CryptoMoneta è stata il Bitcoin, creato nel 2008 da un gruppo di persone che ha utilizzato lo pseudonimo Satoshi Nakamoto. Le CryptoMonete oggi sono migliaia ed in continua evoluzione. Alcune hanno un controvalore in Dollari Americani di pochi centesimi mentre altre valgono centinaia di Dollari ed il Bitcoin vale circa:

– 11Mila Dollari ad oggi, Ottobre 2020.

Update. A Febbraio 2021 siamo  a 4 volte il valore di ottobre, cioè circa 47mila Dollari

Pochi giorni fa Elon Mask (quello che ha inventato Paypal, SpaceX e Tesla) ha deciso che si potranno usare i Bitcoin per comprare le automobili elettriche Tesla. Il valore quindi dei Bitcoin è cresciuto esponenzialmente negli ultimi giorni

Le transazioni economiche da molti anni sono passate da fisiche (scambio di monete metalliche o banconote, assegni bancari, assegni circolari) a prevalentemente digitali nel senso che non c’è più lo scambio di banconote ma la maggior parte dei pagamenti è fatto tramite Carte di Credito, Carte di Debito, Bancomat, CarteConto, Bonifici Bancari etc etc e tutte queste transazioni passano attraverso almeno due banche: quella di chi paga e quella di chi riceve i fondi.

Le CryptoMonete sono strumenti finanziari per fare pagamenti digitali che non hanno bisogno del sistema bancario tradizionale, sono contenute e salvaguardate all’interno di portafogli digitali detti Crypto Wallet e permettono di effettuare transazioni tra persone o aziende senza la necessità di nessuna banca e spesso anche in tempi velocissimi.

Sono solitamente decentralizzate nel senso che non esiste un unico luogo dove vengono conservate tutte le informazioni sulle transazioni avvenute ma tali informazioni sono distribuite, appunto decentralizzate e scritte nella BlockChain.

Cosa è la BlockChain che sta dietro a tutte le CryptoMonete?

La BlockChain è una sorta di “registro elettronico” che contiene tutte le transazioni che sono state fatte con una CryptoMoneta e quindi tutti gli Wallet che hanno generato almeno 1 transazione.

La BlockChain dei Bitcoin, nel Febbraio del 2021 ha raggiunto la dimensione di 320Gigabyte. Nel Gennaio del 2013 era di 5Gigabyte mentre nel gennaio del 2016 era di 56Gigabyte. Nel Gennaio del 2018 era di 154Gigabyte e nel Gennaio del 2021 era di 254Gigabyte. Le TX (transactions) aumentano, la dimensione della BlockChain aumenta ed il valore del Bitcoin aumenta in modo inarrestabile

La BlockChain contiene tutte le transazioni dalla nascita di ogni moneta all’attualità. Per tale ragione non è possibile “creare” denaro come fanno le banche. Ogni Wallet con valore maggiore di Zero, contiene tutte le TX di Bitcoin in arrivo ed in uscita e può fa uscire denaro solo se lo contiene. Per questo le Banche ne rallentano lo sviluppo ma il risultato è che le Banche cesseranno di esistere, per quello che rappresentano oggi e le Cryptovalute prenderanno il posto di molte cose che prima venivano gestite con le Azioni, le Stock Option

Un utente può fare una trasazione di pagamento ad un altro utente solo se il primo utente ha i fondi necessari per sostenere i costi della transazione stessa. Se non ha i fondi, la transazione non può essere eseguita.

Per disporre dei fondi necessari, deve averli ricevuti in passato, se non hai ricevuto fondi e non ha prodotto fondi minando la CryptoMoneta che vuole trasferire, semplicemente non può trasferirla.

Pubblichiamo una video risposta alla domanda qui sopra. Per il video ringraziamo il Canale YouTube TeLospiego




Qual è stata l’evoluzione delle transazioni commerciali?

Gli scambi commerciali sono nati con il Baratto, poi sono arrivate le Pietre Preziose ed i Metalli Pregiati, poi è nata l’esigenza di avere sottomultipli e sono nate le monete di Metalli Pregiati dove il valore della moneta corrispondeva al valore di tale quantità di Metallo Pregiato, in termini di peso. I Metalli Pregiati sono l’Oro e l’Argento solitamente

Successivamente sono nate le Banconote ed il valore sottostante è sparito e sono nate le Banche

Il denaro è diventato via via sempre meno fisico ma più virtuale tramite l’introduzione di Carte di Credito, Carte di Debito, Bancomat, Bonifici Bancari, Assegni Bancari, Assegni Circolari etc che tutti conosciamo e probabilmente abbiamo nel portafoglio qualche strumento di pagamento o di credito sopra menzionato

Cosa si fa con le CryptoMonete?

Le CryptoMonete si acquistano, vendono, minano, scambiano, conservano, investono, moltiplicano…

Come si acquisiscono le CryptoMonete?

Il primo passo è ovviamente la vendita di Denaro FIAT per acquistare lo stesso controvalore in una o più CryptoMonete.

Il Denaro FIAT è rappresentato dalle Valute Tradizionali com l’Euro o il Dollaro Americano.

Esistono quindi degli Exchange in grado di acquistare il nostro Denaro FIAT e di venderci Bitcon, Ethereum, LiteCoin, DashCoin esattamente come un Exchange che compra Euro e ci vende YEN Giapponese o Yuan Cinese. Gli Exchange tanti ed ognuno funziona in modo piuttosto simile agli altri.

Non si possono acquistare CryptoMonete senza possedere uno o più Crypto Wallet, portafogli digitale in grado di conservare e mettere in sicurezza le CryptoMonete che acquistiamo.

Che cosa è quindi un Wallet?

Un Wallet o meglio L’Address di un Wallet è una seguenza alfanumerica complessa che viene attribuita ad un utente tramite un Exchange. Gli Wallet sono divisi in 2 parti. La prima parte è detta chiave privata e non va persa nè dimenticata. La seconda parte, detta la chiave pubblica, è la parte che viene comunicata a chi deve farci una transazione.

Esempio: 3AtzEjoCrtKZpVd1ArAfKuTs9yRecKtGdA

La stringa alfanumerica qui sopra è un Address Tipo P2SH nella Bitcoin Blockchain

Un Address è appunto una sequenza alfanumerica contentente da 26 a 35 caratteri alfabetici e numerici, ovviamente ogni stringa è univoca ed anonima nel senso che tutte le transazioni sono pubbliche, cioè pubblicamente registrate nella Blockchain ma allo stesso tempo sono anonime nel senso che non è noto a nessuno chi sia la persona titolare dell’Address che invia i fondi alla persona titolare dell’Address che riceve i fondi.

In questa meraviglia di sistema, le transazioni sono pubbliche mentre chi le fa e chi le riceve è anonimo, o meglio è conosciuto soltanto all’Exchange che ha originato la transazione, se tale Exchange ha applicato il KYC. Se il KYC non è applicato, la transazione è totalmente anonima.

Se volessimo fare una comparazione potremmo dire che l’IBAN alfanumerico è la chiave pubblica del nostro Conto Corrente Bancario mentre la Password Dispositiva del nostro Home Banking è la chiave privata che ci permette di autorizzare le transazioni di pagamento che vogliamo eseguire

Cosa è il KYC?

Il KYC è un acronimo che significa “Know Your Customer” ed è una feature di sicurezza spesso applicata dagli Exchange per eliminare i rischi delle transazioni eseguite da soggetti legati alla criminalità o comunque superato un certo quantitativo di CryptoMoneta presente in un Address, l’Exchange potrebbe voler conoscere l’identità della persona titolare di tale Address.

Potrebbe voler conoscere anche un indirizzo geografico e nei casi più importanti potrebbe voler conoscere l’origine dei fondi

Per esempio alcuni Exchange Europei non accettano trasferimenti bancari fuori dal circuito SEPA che in qualche modo unisce tutte le banche Europee sotto delle regole comuni

Come si mette in sicurezza un Wallet?

Se la Password Dispositiva è il meccanismo che protegge il nostro Conto Corrente Bancario dall’esecuzione di transazioni non autorizzate, allo stesso modo esistono dei sistemi di sicurezza e garanzia sulle transazioni in CryptoMoneta. I sistemi di sicurezza dipendono dal tipo di Exchange. Il primo è senza dubbio la Password di accesso al backoffice del sito web dell’Exchange, poi ci può essere attivata l’autenticazione a 2 fattori (2FA) che invia un OTP (One Time Password) all’utente che tenta di accedere al backoffice e tale OTP arriva via Mail o via SMS per cui un tentativo di accesso non autorizzato non avrebbe modo di conoscere questo OTP in quanto l’hacker non dovrebbe avere accesso nè alla Mail dell’utente nè al suo telefono mobile.

Altri 2FA funzionano con un PIN a tempo generato da una Applicazione in esecuzione sullo Smartphone dell’utente

Nel caso di Wallet installati su Smartphone, il primo livello di sicurezza è la password di accesso all’area riservata dell’App stessa

Spesso tale password è sostituita dalla creazione di un PIN numerico a 4 cifre in aggiunta alla funzionalità di FaceID o TouchID cioè al riconoscimento facciale o dell’impronta digitale svolto dallo Smartphone stesso.

Ma la vera chiave di sicurezza è composta dalle famose 12Words. Si tratta di 12 parole casuali prese dal vocabolario Inglese che l’utente dovrebbe conservare su un documento cartaceo in cassaforte, o addirittura incise a laser su una piastra metallica ma mai conservate in modo digitale su un file in un computer accessibile da Internet

Tali 12Words permettono di ricostruire il contenuto di un Wallet se si smarrisce la password di accesso o se si vuole trasferire tale Address da un provider OnLine ad un OffLine Ledger

Che tipi di Wallet esistono?

Esistono diversi tipi di Wallet: Cold Wallet e Hot Wallet.

Cosa è un Address?

Un Address è un contenitore digitale, un file, un record all’interno della Blockchain a cui appartiene tale Address
E’ espresso con una serie di caratteri alfanumerica. Esistono tanti tipi di address, per esempio 3AtzEjoCrtKZpVd1ArAfKuTs9yRecKtGdA è un Address di Bitcoin (BTC). Spesso un Exchange assegna un unico Address ad un utente ma è difficile identificare le transazioni, essendo anonime, se ogni Address viene usato numerose volte. Per questa ragione spesso un Exchange permette ad ogni utente di creare un numero di Address infinito e spesso i merchant che devono ricevere dei fondi, generano un Address per ogni transazione in modo da poter essere certi di chi ha fatto ogni transazione dato che ognuna avrà solo un movimento, un trasferimento di fondi.

Cosa è il Mining? Come si minano le CryptoMonete?


Le CryptoMonete possono essere “Minate” come se si trattasse di scavare per trovare l’oro. Questo fenomeno è noto come “Mining” e viene eseguito da degli specifici server in apposite Mining Farm che ospitano questi Server. Ogni transazione, prima di essere considerata valida deve passare una serie di challenge matematici complessi. Il Mining è l’esecuzione di algoritmi complessi volti a risolvere un problema matematico.  Quando un nodo, una Mining Farm, risolve l’equazione complessa su cui si basa la transazione in esame, si dice che è arrivata una conferma di rete

I merchant a volte considerano valida una transazione quando arriva la prima conferma di rete, altri merchant richiedono 3 conferme di rete etc. I suddetti computer esegu0no complessi calcoli matematici al fine di risolvere per prima il loro problema di rete. La Mining Farm che per prima trova la soluzione e quindi inizia a mandare la prima conferma di rete, è la Minig Farm che viene ricompensata economicamente tramite la Transaction Fee che viene poi divisa tra tutti i Miners